Cos'è il CrossFit?

Cos'è il CrossFit? Forse ne avete sentito parlare, ma non avendolo mai provato non sapete di che cosa si sta realmente parlando.

Il CrossFit nasce negli Stati Uniti negli anni '70 da un'idea di Greg Glassman. Comincia a diventare popolare solo negli anni '90 quando a Santa Cruz venne aperto il primo "box" (si, le "palestre" di CrossFit si chiamano box, proprio perché lo sport ha le sue origini nei tipici garage americani); fino ad arrivare alla vera e propria esplosione dopo il 2008. Ad oggi ci sono più di ottomila centri CrossFit in tutti il mondo. 

Tratto da http://www.my-personaltrainer.it/allenamento/cross-fit.html

 

Questo sport è un programma di preparazione fisica di rafforzamento e condizionamento pensato per il raggiungimento del di un benessere sia fisico, ma anche psichico totale, ovvero il Fitness che è uno stato di cosiddetta "supersalute", vale a dire una condizione di benessere generale che è oltre il semplice fatto del "non avere malattie".

 

Il CrossFit è:

  • Movimenti funzionali
  • Costantemente variati
  • Eseguiti ad alta intensità

Movimenti funzionali

I movimenti funzionali sono quei movimenti utilizzati nella vita di tutti i giorni. Sono naturali, cioè sono insiti nel nostro DNA; basti pensare allo Squat, ossia l'accosciata, che è quel movimento che fanno tipicamente i bambini piccoli quando giocano con qualcosa per terra, movimento che, con la società moderna e l'utilizzo delle comodità come le sedie, è andato "perduto". Sono essenziali, perché la vita ce li richiede tutti i giorni e infine sono sicuri, eseguirli con l'impostazione corretta non provoca danni.

Costantemente variati

Nel CrossFit non si troverà mai (o quasi) un allenamento del giorno (WoD= Workout of the Day) uguale all'altro. Questo perché uno dei principi cardine di questo sport è la cosiddetta "varianza", ossia allenarsi in modo sempre diverso allo scopo di essere preparati a tutto, da qui il motto del CrossFit "Prepare for the unknown and the unknowable", letteralmente "prepararsi per lo sconosciuto e l'inconoscibile". Variare sempre gli allenamenti permetti di aumentare la nostra preparazione fisica generale.

Eseguiti ad alta intensità

L'intensità è la parola chiave del CrossFit. E' la via verso il risultato. Però questo non deve far pensare al principiante di non essere in grado di raggiungerla, perché essa è relativa ad ogni atleta.

Arrivare all'intensità giusta è un lavoro graduale che passa in primo luogo per la sicurezza, ossia imparare la meccanica dei movimenti per passare poi alla costanza, necessaria al fine di raggiungere la tolleranza all'intensità e infine finisce proprio all'intensità, che arriva solo all'ultimo dopo aver, come è stato detto, padroneggiato i movimenti e raggiunto la tolleranza.


E' adatto a me?

Certamente! Le esigenze degli atleti olimpionici e le vostre sono di livello diverso, ma non di tipo diverso.

La straordinaria verità è che gli stessi metodi che producono una risposta ottimale negli atleti professionisti o olimpionici faranno ottenere gli stessi risultati anche agli altri. Ovviamente non verrà mai assegnato ad una nonna lo stesso carico per lo squat assegnato ad uno sciatore olimpionico, ma si ritiene che entrambi abbiano bisogno di eseguire lo stesso esercizio. Infatti lo squat è essenziale per mantenere un’indipendenza funzionale e migliorare la propria forma fisica. Lo squat è solo un esempio di quei movimenti universalmente validi ed essenziali che vengono insegnati raramente a persone che non siano atleti molto esperti, il che è un errore grave. Attraverso un allenamento completo e approfondito, con un carico di lavoro progressivo, il CrossFit è riuscito a insegnare a chiunque a eseguire in sicurezza, e con la massima efficacia, gli stessi movimenti utilizzati di solito da allenatori professionisti negli ambienti più esclusivi.

Le dieci abilità

Uno degli standard di cui il CrossFit si avvale per valutare il livello di Fitness di un atleta è la sua competenza in tutte e dieci abilità fisiche generali. Più è alto il livello in ognuna di esse e più alto sarà il livello di Fitness. Il CrossFit mira proprio a sviluppare tutte.

Le dieci abilità fisiche generali:

  1. Resistenza cardiovascolare e respiratoria: l'abilità dei sistemi del corpo di raggruppare, elaborare e fornire ossigeno.
  2. Stamina (capacità di sopportazione): l'abilità dei sistemi del corpo di elaborare, fornire, immagazzinare e utilizzare energia.
  3. Forza: l'abilità di un'unità muscolare, o di una combinazione di unità muscolare, di applicare la forza.
  4. Flessibilità: l’abilità di massimizzare l’arco di movimento di un’articolazione.
  5. Potenza: l’abilità di un’unità muscolare, o di una combinazione di unità muscolari, di applicare la forza massima per un tempo minimo.
  6. Velocità: l’abilità di ridurre il tempo di ripetizione di un movimento ripetuto.
  7. Coordinazione: l’abilità di combinare una serie di movimenti distinti in un unico movimento.
  8. Agilità: l’abilità di diminuire il tempo di transizione da una serie di movimenti a un’altra.
  9. Equilibrio: l’abilità di controllare la posizione del centro di gravità di un corpo in relazione alla sua base di supporto.
  10. Precisione: l’abilità di controllare un movimento in una direzione o a un’intensità specifica.

I miglioramenti della durata, della resistenza, della forza e della flessibilità (i primi 4 punti) si ottengono con l'allenamento (attività che migliorano le prestazioni attraverso un cambiamento organico misurabile del corpo); i miglioramenti di coordinazione, velocità, equilibrio e precisione (gli ultimi 4 punti) si ottengono attraverso la pratica (attività che migliorano le prestazioni attraverso cambiamenti del sistema nervoso); infine i miglioramenti che riguardano velocità e potenza sono risultati prodotti sia dall'allenamento che dalla pratica sinergicamente. 

Courtesy of CrossFit Inc.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

                                                                                     Rich Froning Snatch © Rehband